Aldo Paravicini nella risaia della Zelata insieme al professor Stefano Bocchi

Aldo Paravicini nella risaia della Zelata insieme al professor Stefano Bocchi

Il gruppo Riso Bio Vero nasce dall’Università di Agraria di Milano con il professor Stefano Bocchi che, insieme alla Struttura  Agricoltura  di Pavia della Regione Lombardia, dal 2017 ha costituito una rete multi-attore costituita da ricercatori dell’università, da rappresentanti di enti pubblici (regioni Lombardia e Piemonte), dai buyer e dalle aziende agricole risicole biologiche e biodinamiche più virtuose della zona del Pavese, della Lomellina e del Vercellese.

Tra queste, sin dal principio, c’è Cascine Orsine che, grazie all’esperienza e alle competenze del suo conduttore, Aldo Paravicini, è stata ed è una realtà che ha contribuito in maniera molto qualificante al lavoro del gruppo.

Cascine Orsine, infatti, ha una esperienza di oltre 40 anni nella coltivazione di riso biologico biodinamico che, lavorato come integrale, è il prodotto di punta dell’azienda. Fin dagli inizi è stata privilegiata una vecchia varietà, il Rosa Marchetti, coltivato oggi, unitamente alla varietà Baldo, su una superficie di circa 140 ettari, che rappresentano il massimo, dovendo e volendo rispettare una sana rotazione dei 450 ettari di Sau. La domanda di questo riso da parte del mercato, solo italiano, è fortissima, e la richiesta è perlomeno il doppio della disponibilità attuale.

 

Lo sguardo di Aldo Paravicini sulle sue colture
Lo sguardo di Aldo Paravicini sulle sue colture

 

Coltivare riso con le tecniche biologiche biodinamiche ha delle complessità che possono essere gestite grazie a iniziative come il gruppo di lavoro, che intende mettere a fattor comune e condividere le tecniche di coltivazione praticate, per sviluppare la sinergia e la coesione sociale tra i diversi attori e ad attivare nuove connessioni e rapporti di fiducia. Un progetto che non si esaurisce ma che proseguirà i suoi lavori perché c’è la buona volontà di portarlo avanti. Buona volontà di cui è stato un esempio Aldo Paravicini che, insieme a sua madre Giulia Maria Crespi, ha sostenuto con forza il gruppo.

Lasciamo alle parole di Stefano Bocchi, in rappresentanza del gruppo intero, il saluto ad Aldo:

«Aldo partecipava ai lavori con grande curiosità e preparazione; rifletteva e sviluppava sempre un proprio personale punto di vista. Nel frattempo tesseva i fili sottili di un rapporto con gli altri sempre fertile e concreto. Per tutti. Al nostro gruppo di amici la sua presenza sicuramente mancherà».

Il team Riso Bio Vero, oltre a promuovere convegni e seminari per la diffusione dei risultati, ha anche partecipato sotto la guida del professor Stefano Bocchi a diversi progetti, come per esempio “Risobiosystems”, progetto di ricerca, sviluppo e trasferimento a sostegno della risicoltura biologica del Mipaaf, che aveva tra gli obiettivi quello di costruire canali di comunicazione tra diversi attori e, attraverso il dibattito ed il confronto, evidenziare limiti e criticità in riferimento a fattori interni all’azienda agricola (ad esempio il grado di conoscenze tecniche ed innovazione) ed esterni (ad esempio il sistema delle certificazioni, dinamiche di mercato), definendo possibili misure utili.

I risultati dei lavori sono anche stati pubblicati in articoli scientifici di rilevanza internazionale come l’articolo “Participatory approach for developing knowledge on organic rice farming: Management strategies and productive performance” pubblicato dalla rivista “Agricultural Systems” e che vanta tra i co-autori Aldo Paravicini.

 

 

Scrive per noi

Riso Bio Vero
Riso Bio Vero
Il gruppo Riso Bio Vero è composto da:
Stefano Bocchi, Maria Gabriella Di Calì, Rosalia Caimo Duc, Carlo Murer, Cristiana Sartori, Francesco Bergamasco, Alberto Fusar, Alla Horii, Elena Bianchi, Gianluigi Canesi, Mario e Daniel Valsesia, Giuseppe Goio, Maria Paola di Rovasenda Briandate, Stefano Triaboschi, Marco Fassone, Marco Ducco, Paolo Mosca, Roberta Martin Gazzani, Alvise Cicogna, Ariane Lotti, Giuseppe Oppezzo, Gualtiero Freiburger, Desiré Borso, Graziano Rossi, Francesca Orlando, Elena Pagliarino, Sumer Alali, Valentina Vaglia.

Parliamone ;-)